lunedì 10 luglio 2017

Blog Tour: "Rondini d’inverno. Sipario per il commissario Ricciardi." di Maurizio De Giovanni - Prima Tappa Recensione



« I sogni sono infami, brigadie’. Sono subdoli e traditori, i sogni. Ti convincono che la realtà, in fondo, non è del tutto vera, che si può cambiare, che si può migliorare. I sogni ti creano qualcosa nella testa e ti fregano, perché poi senza i sogni non riesci a campare piú. »

Questa è la prima volta che mi trovo ad inaugurare un Blog Tour: è un onore presentarvi l'ultima fatica di Maurizio De Giovanni, "Rondini d'inverno. Sipario per il commissario Ricciardi", uscito il 5 luglio nelle librerie e edito da Einaudi.

TAPPE:

Dal 10 al 15 Luglio i blogger partecipanti vi proporranno delle interessanti tappe, tributo allo scrittore e alla Napoli degli Anni Trenta.


Come da titolo, tornano i casi del commissario Luigi Alfredo Ricciardi, che ormai da dodici anni ci tengono assiduamente compagnia.

Napoli, 1933. Il Natale è da poco passato e il Capodanno è imminente. Durante uno spettacolo teatrale, Michelangelo Gelmi spara alla moglie Fedora Marra. Quello che doveva essere un proiettile a salve, si rivela essere autentico: poco dopo, la donna decede. Per l'uomo si prospettano giorni tutt'altro che festosi, in cui farà di tutto per dimostrare la sua innocenza, nonostante sia stato lui a premere il grilletto.
Un caso apparentemente semplice; ma non per il commissario Ricciardi, tormentato dalle intense visioni dei morti poco prima di spirare e ancora alle prese con i sentimenti per Enrica: ora, forse, possono finalmente trasformarsi in qualcosa di concreto.
Parallelo a questo caso, Maione svolgerà delle indagini riguardanti un'amica del Dottor Modo, ridotta in fin di vita con violente percosse.

Anno dopo anno, è sempre più palpabile l'atmosfera malinconica tipica dei finali in grande stile: non manca molto al fatidico 2019, data per cui lo scrittore continua a ribadire l'intenzione di appendere la penna al chiodo.

Nonostante ciò, è impossibile non provare tensione dalla prima all'ultima pagina e avere timore di quel fatidico sipario per il modo in cui calerà sul protagonista.
Proprio per questo non voglio lasciare spazio a dettagli che potrebbero togliere stupore e attimi di mancato respiro indimenticabili.
"Rondini d'inverno" conferma ancora una volta la bravura di Maurizio De Giovanni nel tessere storie pregne d'emozione, con un inconfondibile stile e la complessa psicologia di tutti i personaggi.

Quando tornerà l'estate, prospetto una situazione ancora più bollente.

"Rondini d'inverno. Sipario per il commissario Ricciardi" è disponibile a questo link.


1 commenti:

Sara - Milioni Di Particelle Blog - ha detto...

Mi piace molto la tua tappa. Una bella recensione.

Posta un commento

I commenti sono energia positiva per il blog.

Se hai letto questo articolo e ti va di dirmi la tua opinione, scrivila qui sotto e mi aiuterai a crescere!

Regolamento (circa): La buona educazione è tassativa, nei miei confronti e in quella degli altri lettori. Potete scrivere liberamente la vostra opinione, ma senza sfociare in argomentazioni becere e indecorose.
Rispettate questa semplice norma di buon senso e saremo tutti amici!

Condividi

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...